Vino DOC Colline Lucchesi Rosso Villa Sardini

stemma_sardini

vino rosso nobile 0,75

vino_5

I Sardini erano una famiglia nobile importante della città; a partire dal Medioevo fino alla conquista di Lucca dai Francesi nel 1799, e insieme agli Arnolfini, i Cenami, i Burlamacchi e i Guinigi, essi diedero i principali rappresentanti al Potere esecutivo della Repubblica indipendente di Lucca.

Il primo a stabilirsi a Lucca fu Dino Sardini nel 14° secolo, provenendo dalla vicina Pieve San Paolo. Al di là della carriera militare, i suoi numerosi discendenti ebbero a Lucca un ruolo dominante in tutti i campi: politico, diplomatico, finanziario e industriale. Ci fu anche un vescovo.

Scipione nel 16° secolo in Francia e Giovan Battista Domenico nel 18° secolo a Lucca sono sicuramente i due più illustri.

Doc Colline Lucchesi Rosso

Uvaggio: Sangiovese 60%, Ciilegiolo, Syrah
Resa per ettaro: 70 quintali d’uva
Vinificazione: Fermentazione alcoolica a temperatura controllata in vasche d’acciaio
Macerazione di 20-25 giorni
Affinamento: In acciaio per circa 10 mesi
Affinamento in bottiglia: 7 mesi
Note gustative: Colore rosso rubino intenso, note di mora e lampone, vino di buona struttura,
morbido, equilibrato con tannini eleganti e buona persistenza.

 

Peso 0.400 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Vino DOC Colline Lucchesi Rosso Villa Sardini”